Toscana, qualità della vita: migliora in generale, ma peggiorano sicurezza e disagio sociale

ROMA – L’annuale classifica di Italia oggi, che precede di qualche tempo quella del Sole 24 Ore, mostra come nell’Italia settentrionale, e in particolare nel Nordest, la vita sia di migliore qualità rispetto al centro Italia. primeggiano le città più piccole e più vivibili, mentre sprofondano le città metropolitane. La Toscana migliora come media per la qualità della vita, ma in alcune città peggiora per disagio sociale e sicurezza. Particolarmente evidente il peggioramento nella classifica del disagio sociale a Firenze, che passa dal 22° al 47° posto. Per la sicurezza saldamente in coda Prato, Pisa, Firenze. Ecco le posizioni delle varie province, fra parentesi quella riferita all’anno precedente.

GENERALE – SI 11 (5); GR 22 (30); AR 33 (41); PI 36 (45); FI 37 (48); PO 49 (68); LU 55 (50); PT 58 (42); LI 59 (52); MS 98 (83);   Qui la tabella completa bozen

DISAGIO SOCIALE – PI 25 (64); GR 27 (28); PO 28 (47); LI 39 (86); FI 47 (22); SI 58 (77); AR 63 (87); PT 65 (44); LU 87 (100); MS 107 (107); Qui la tabella completa disagio

CRIMINALITA’ – AR 37 (62); SI 38 (30); GR 55 (69); PT 65 (80); MS 87 (58); LU 91 (88); PO 95 (103); PI 96 (94); FI 97 (96); Qui la tabella completa crimin

classifica, qualità vita, Toscana

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080