Skip to main content

Elezioni: fake news, nuovo servizio on line della Polizia Postale

ROMA – Il nuovo servizio della Polizia postale che consentirà ai cittadini di segnalare la presenza di fake news in rete è uno «strumento del tutto trasparente e legittimo di servizio pubblico offerto ai cittadini: ma da parte della Polizia e del Viminale non c’è la minima intenzione di entrare nel dibattito politico». Così il ministro dell’Interno, Marco Minniti, ha presentato l’iniziativa della Polizia postale in vista delle elezioni: un red button sulsito del commissariato online che consentirà ai cittadini di segnalare la presenza di fake news. Una volta ottenuta la segnalazione la Polizia postale raccoglierà le informazioni in proposito per verificare se si tratta di notizie manifestamente infondate, darà risalto a eventuali smentite ufficiali e supporto ai cittadini per la rimozione tramite i provider e, nel
caso si fosse in presenza di reato, segnalerà all’autorità giudiziaria. Stiamo parlando di notizie manifestamente infondate – ha ribadito Minniti – le forze di Polizia non parteciperanno al dibattito politico.

Nonostante le assicurazioni di Minniti siamo sicuri che l’iniziativa rischia di suscitare polemiche. Diamine, siamo in Italia!


Paolo Padoin

Già Prefetto di FirenzeMail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741