Skip to main content

Salvini: «Governo di centrodestra o si torna al voto. UE vuole più tasse? Noi meno»

Matteo Salvini

ROMA – Forte del risultato elettorale, Matteo Salvini sfida l’Ue nella conferenza stampa dopo l’incontro con gli eletti della Lega: «Stiamo lavorando, entro aprile qualunque sia il governo ci sarà una manovra economica da preparare. Leggo che Bruxelles vuole nuove tasse, noi presenteremo una manovra alternativa fondata sul contrario: meno tasse. A Bruxelles saranno contenti perché tutti sono contenti se l’Italia cresce. Faremo l’esatto contrario di quello che qualche burocrate vorrebbe».

Intanto è confronto serrato nel centrodestra dopo la presa di posizione di ieri di Silvio Berlusconi che ieri ha, di fatto, aperto a larghe intese. Matteo Salvini, arrivando alla prima assemblea degli eletti del Carroccio chiude. «Senza un nuovo governo si torna a votare? – attacca Salvini – Una cosa alla volta. Sicuramente non si fanno pastrocchi. O c’è un governo o la parola torna agli italiani. Io farei domattina una legge elettorale che dà un premio alla coalizione o al partito più votato. Ma credo poco ai governi tecnici a tempo per fare una o due riforme, che rischiano di essere al servizio di Bruxelles».

Di Maio, matteo salvini, silvio berlusconi


Ernesto Giusti


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741