Skip to main content

Firenze: un altro nigeriano arrestato per spaccio di droga alle Cascine. L’intervento dei Carabinieri

FIRENZE – I Carabinieri della Compagnia di Firenze-Oltrarno assestano un altro colpo agli spacciatori di eroina sul tratto della linea 1 della Tramvia che va dalle fermate di Aldo Moro a quella di Paolo Uccello. Dall’autunno scorso sono ben 12 gli spacciatori tratti in arresto, 9 quelli denunciati a piede libero e 23 gli assuntori segnalati agli uffici della Prefettura, dati quest’ultimi che denotano l’efficacia dell’azione repressiva in atto.
Nella tarda mattinata di ieri, a cadere nella rete tesa dai militari in borghese del Nucleo Operativo è stato l’ennesimo immigrato irregolare proveniente dalla Nigeria, M.E., 26enne pregiudicato, che –
notato aggirarsi con fare sospetto nei pressi della fermata Arcipressi – è stato prima seguito in una strada limitrofa e poco dopo osservato mentre cedeva, nelle immediate vicinanze dove sorge l’Istituto Tecnico Meucci, una dose di circa mezzo grammo di eroina ad un consumatore
italiano, M.S. 53enne di Barberino del Mugello (FI), quest’ultimo segnalato quale assuntore alla locale Prefettura.
I militari appostati a breve distanza dal luogo della cessione sono intervenuti arrestando nella flagranza lo spacciatore che, a seguire, è stato condotto presso in camera di sicurezza della Compagnia Oltrarno in attesa del giudizio direttissimo previsto nella mattinata odierna. Oltre allo stupefacente, a seguito di perquisizione personale, a carico dell’arrestato è stato anche operato il sequestro della somma in contante di euro 80, giudicata provento dell’illecita attività di spaccio.

arresti, carabinieri, spaccio


Paolo Padoin

Già Prefetto di FirenzeMail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741