Proveniente da Los Angeles

Firenze: il ritorno di Zubin Metha. Chiarot lo va ad accogliere

di Gilda Giusti - - Cronaca, Cultura, Musica

Zubin Metha con il sovrintendente Chiarot

FIRENZE – È tornato oggi, 21 giugno, a Firenze il maestro emerito del Maggio musicale fiorentino Zubin Mehta. Ad accoglierlo all’aeroporto (dove è arrivato da Los Angeles) è stato il sovrintendente Cristiano Chiarot insieme ad una delegazione del teatro: «Sono contentissimo e con me lo è tutto il teatro. Siamo venuti in tanti a salutare il ritorno del maestro e ad applaudirlo proprio come se fossimo nella nostra e sua grande sala del Maggio. Ora lo lasciamo riposare e già da domani riprendiamo a programmare con lui le sue prossime presenze al Maggio».

Mehta è stato costretto, per motivi di salute, a rinunciare alla direzione di alcuni concerti del festival di quest’anno.

È però confermata, adesso, la sua presenza sul podio di due esibizioni con l’orchestra del Maggio nell’ambito del ciclo dedicato a Šostakovič, in programma giovedì 28 e sabato 30 giugno, spite il pianista András Schiff.

È evidente che, fra quanti seguivano con trepidazione le notizie relative al Maestro Mehta, non tutti credevano che sarebbe tornato davvero, perché ci sono ancora alcuni posti liberi per entrambi i concerti. Ora è prevedibile che si scatenerà la corsa al biglietto…

Tag:, , , ,

Gilda Giusti

Gilda Giusti

Redazione Firenze Post

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.