Lavoro: a settembre più di 415.000 posti disponibili, 139.000 per diplomati

Unioncamere

ROMA – Più di 415 mila contratti di lavoro da stipulare entro settembre, ma il 26% presenterà difficoltà di reperimento. E più spazio ai diplomati e ai giovani. Sono alcune delle indicazioni che emergono dai programmi occupazionali delle imprese dell’industria e dei servizi, monitorate dal Sistema informativo Excelsior, realizzato da Unioncamere e Anpal.
I dati confermano che studiare è un valido investimento per il futuro e a settembre, in particolare, le maggiori opportunità sono destinate a chi è in possesso di un diploma: su 415 mila posizioni di lavoro programmate dal settore privato, 139 mila (una su tre tra tutte quelle disponibili), sono per i diplomati, 126 mila per le qualifiche professionali e circa 74 mila per i laureati.
Tra i diplomi, gli indirizzi più richiesti sono quello amministrativo, finanza e marketing (quasi 30 mila le entrate previste) e l’indirizzo meccanica, meccatronica ed energia (13 mila). Tra le qualifiche professionali, quelle con indirizzo ristorazione e meccanico si contendono le maggiori preferenze, rispettivamente con quasi 22 mila e oltre 19 mila entrate programmate. Tra i dottori, invece, i più richiesti in questo mese sono i laureati in economia (oltre 15 mila) e quelli con
indirizzo insegnamento e formazione (circa 14 mila). Inoltre, il 29% delle opportunità di lavoro di questo mese è rivolto ai giovani con meno di 30 anni, ricercati in modo particolare dalle
imprese che si occupano di servizi finanziari ed assicurativi.

diplomati, Lavoro, posti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080