Skip to main content

Genova: blitz della Finanza a Politecnico Milano e Cesi. Caos traffico in città. Tajani: «Toninelli si dimetta»

GENOVA – Blitz delle Fiamme Gialle al Politecnico di Milano e al Cesi, ossia la società che fece lo studio sullo stato del ponte Morandi nel 2016. Le perquisizioni della Guardia di Finanza sono mirate a far luce anche sullo scambio di mail, la notte tra il 14 e il 15 agosto, tra il funzionario di Autostrade Enrico Valeri e la responsabile marketing Chiara Murano. Il dirigente chiedeva l’invio dello studio che la società aveva realizzato nel 2016. Murano rispose aggiungendo che le cause della tragedia potevano essere legate a vizi del progetto originario. Oltre all’acquisizione delle comunicazioni con Aspi e la documentazione, gli uomini delle fiamme gialle potrebbero sentire varie persone come testimoni.

Il premier Conte, intanto, fa sapere che non c’è ancora l’identikit del commissario per la ricostruzione, ma promette che sul cronoprogramma «vi stupiremo». E il presidente del Parlamento Ue Tajani attacca il ministro Toninelli: «E’ impossibile che resti al governo dopo i pasticci che ha fatto».

Oggi, 17 settembre, traffico paralizzato in città, nella Valpolcevera lungo la viabilità alternativa adottata dopo la caduta del ponte. Particolari rallentamenti sono stati registrati – anche in concomitanza con la riapertura delle scuole – lungo la strada che da Sestri Ponente va a Rivarolo attraversando Borzoli (per il tratto normalmente percorribile in una ventina di minuti occorre più di un’ora) e lungo quella che da Sestri Ponente va verso il centro città. Numerose aziende della Valpolcevera stanno studiando un’eventuale apertura anticipata degli uffici proprio per decongestionare il traffico tra le 7 e le 9. Al vaglio per alcuni anche la possibilità del telelavoro.

Caos traffico a Genova, genova, Guardia di Finanza, tajani, Toninelli


Ernesto Giusti


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741