Skip to main content

Pisa: incendio nella notte sul Monte Serra. Decine di famiglie evacuate nel comune di Calci

L’incendio che minaccia le case di Calci

CALCI (PISA) – Notte da incubo per un vasto incendio di bosco sul Monte Serra che sta minacciando alcune abitazioni a Calci, nel Pisano. Il sindaco, Massimo Ghimenti, ha ordinato agli abitanti di lasciare le case. Sul posto stanno operando numerosi vigili del fuoco inviati anche dai comandi delle province limitrofe. Le fiamme sono state avvistate intorno alle 22 di ieri, 24 settembre, sul monte Serra e il fronte di fuoco è alimentato dalle raffiche di vento che soffiano sulla zona.

«Operare per lo spegnimento – dice il sindaco Massimo Ghimenti – è impossibile. Chi vede il fuoco vicino ci contatti immediatamente ed esca di casa». Ghimenti precisa che è difficile, di notte, fare una stima dell’estensione dell’incendio, ma sicuramente si tratta di una porzione enorme del bosco. Impegnati Vigili del fuoco e volontari della protezione civile. Le fiamme sono visibili a chilometri di distanza. Moltissimi abitanti di Calci si sono riversati in strada e stanno affollando la piazza del municipio. Aperti la palestra e il Comune per ospitare le persone evacuate.

«Stiamo fronteggiando un incendio di bosco molto grosso e potente e abbiamo rischiato di perdere due squadre nello spegnimento». Lo ha detto, parlando all’emittente tv Canale 50, il comandante dei vigili del fuoco di Pisa, Ugo D’Anna. «Ora – ha aggiunto – la cosa più importante è salvare il paese e abbiamo già allertato i Canadair. L’origine del rogo? Quasi certamente dolosa». Per le operazioni di spegnimento inviate e già arrivate squadre in supporto anche dai comandi di Livorno, Pistoia, Massa Carrara, Firenze, Grosseto e Arezzo. Le fiamme sono alimentate dal forte vento. Come detto, a ridosso della piazza del municipio, nel centro del paese, il Comune ha aperto la palestra per ospitare circa un centinaio di persone che sono state evacuate dalle proprie abitazioni. Nessun problema al momento per la famosa Certosa di Calci.

AGGIORNAMENTO DELLE 7,38: Evacuazione preventiva anche per le zone di San Lorenzo e la Torre: lo scrive su Facebook Massimiliano Ghimenti, il sindaco della cittadina di Calci, nel Pisano, in seguito all’incendio che da ieri brucia il Monte Serra.L’incendio, alimentato dal forte vento, cambia in continuazione fronte, rendendo difficili le operazioni di spegnimento. I Canadair e gli elicotteri al momento, proprio per il vento, non possono operare. Al lavoro a terra circa 80 vigili del fuoco, arrivati da più comandi della Toscana, e volontari della protezione civile, schierati principalmente a presidio delle zone abitate e produttive.

calci, case evacuate, incendio, sindaco Ghimenti, Vigili del Fuoco


Gilda Giusti

Redazione Firenze Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741