Mirallas out, gioca Pjaca

Lazio-Fiorentina (domenica, ore 15, diretta sky): biancocelesti a pezzi? Pioli se li aspetta cattivi. Formazioni

di Ernesto Giusti - - Cronaca, Sport

Federico Chiesa

FIRENZE – Se l’aspetta cattiva, la Lazio, Stefano Pioli. Che afferma:  «Lazio in crisi dopo gli ultimi due ko? So quanto possa pesare perdere un derby a Roma, quindi mi aspetto un avversario molto determinato e cattivo agonisticamente. Dovremo più che mai dare il massimo, stiamo bene, vogliamo fare la nostra partita». E ancora: «I risultati ottenuti finora fuori casa sono stati diversi da quelli conquistati al Franchi, ci hanno insegnato che contro avversari di spessore – ha continuato il tecnico viola – non bisogna mai mollare la presa». Tra i viola out l’esterno offensivo Mirallas per un infortunio alla caviglia rimediato in allenamento mercoledì: il belga ha provato fino all’ultimo, ma poi ha dovuto arrendersi. Giocherà Pjaca, quasi certamente.

INZAGHI – L’allenatore, Simone Inzaghi, rischia dopo la sconftta nel derby con la Roma e la batosta in Europa League a Francoforte. Lotito è pronto a cacciarlo in caso di nuovo insuccesso. Lui dice: «Le critiche sono giuste, sono ben attento ad ascoltare quelle costruttive. La verità è che nel calcio i giudizi cambiano in fretta, lo sappiamo tutti. Dobbiamo essere bravi a ribaltare questa situazione. Per fortuna c’è subito il campo, sappiamo che incontreremo una squadra in salute che farà di tutto per renderci la giornata difficile. Dovremo dare il massimo. Noi prevedibili? Dovremo fare qualcosina in più per vincere. Fortunatamente nel calcio i giudizi cambiano in fretta: sia in campionato che in Europa League abbiamo ancora tutto nelle nostre mani, ma sappiamo che dobbiamo reagire».

ARBITRO – Un grandissimo del calcio italiano, che ho avuto la fortuna di conoscere personalmente e d’intervistare tante volte, Artemio Franchi, presidente della Federcalcio ma anche dell’Uefa ed ex arbitro, sosteneva che il direttore di gara bravo è quello che non si fa notare. Leggero, quasi invisibile, deve fischiare il giusto ed evitare di diventare protagonista. Se non lo noti, significa che l’arbitro è stato bravo. Ecco, io vorrei tanto che, domenica all’Olimpico, di Orsato di Schio, che dirigerà Lazio-Fiorentina (Var Guida), non si avvertisse quasi la presenza. Vorrei un arbitraggio finalmente normale, impalpabile, inavvertibile. L’arbitro Doveri è stato fermato, così com’era accaduto a Mazzoleni dopo Inter-Fiorentina a San Siro. Orsato dovrà essere un’ombra, proprio come teorizzava il grande Franchi.  E faccio voti anche perchè nessuno, ma proprio nessuno, torni a parlare di Chiesa che fa i tuffi. Ma andiamo! Chi vuol mettere Federico alla gogna ha due obiettivi: invogliarlo a cambiare casacca, cioè ad andare in un club più potente capace di proteggerlo meglio di quanto possa fare la Fiorentina. E anche – ma forse questo è il vero centro del problema – evitare che Chiesa faccia sfraceli sennò la Fiorentina sale, sale fino a far saltare gli equilibri del campionato.

Probabili formazioni

Lazio (3-5-1-1): Stakosha; Luiz Felipe, Acerbi, Radu; Marusic, Parolo, Lucas Leiva, Milinkovic-Savic, Lulic; Luis Alberto; Immobile. Allenatore: S. Inzaghi

Indisponibili: Lukaku, Durmisi

Fiorentina (4-3-3): Lafont; Milenkovic, Vitor Hugo, Pezzella, Biraghi; Benassi, Veretout, Gerson; Chiesa, Simeone, Pjaca. Allenatore: Pioli

Arbitro: Orsato di Schio

 

 

Tag:, , , , ,

Ernesto Giusti

Ernesto Giusti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: