Sarà espulso scontata la pena

Terrorismo: condannato a 4 anni palestinese, legato a Ainis Amri

ROMA – È stato condannato a 4 anni di carcere in abbreviato Abdel Salem Napulsi, palestinese di 38 anni, finito in manette a marzo scorso con l’accusa di «terrorismo» e legato all’attentatore di Berlino, Anis Amri. A deciderlo il gup della Capitale, Alessandra Boffi, che oltre a condannare Napulsi ha disposto la sua espulsione dall’Italia al termine della pena. Nei confronti del 38enne il pm Sergio Colaiocco aveva sollecitato una condanna a 4 anni. Napulsi, che si trovava già in carcere per reati di droga, venne raggiunto da una ordinanza di custodia cautelare insieme ad altre quattro persone (fermate tra Napoli e Caserta) nel corso di una operazione svolta dalla Digos di Roma e Latina, coordinate dal pool antiterrorismo dell’aggiunto Francesco Caporale e del pm Colaiocco.

condannato, espulso, terrorista


Paolo Padoin

già Prefetto di Firenze
Mail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080