Skip to main content
Consiglio regionale della Toscana

Regione Toscana: sì alla finanziaria 2019. Fondi per il porto di Viareggio, la sicurezza sui bus e l’incendio di Calci

Palazzo Panciatichi, sede del Consiglio regionale della Toscana
Palazzo del Pegaso, sede del Consiglio regionale della Toscana

FIRENZE – Passa in Consiglio regionale la manovra finanziaria della Toscana: il Consiglio regionale, al termine di una lunga seduta ha approvato il Bilancio di previsione 2019, la legge di stabilità per il 2019 e i provvedimenti finanziari collegati con il voto favorevole di Pd, Art.1/Mdp. Contrarie tutte le opposizioni (Movimento 5 stelle, Lega, gruppo misto/Tpt, Sì Toscana a sinistra, Fi e Fdi). I lavori dell’Assemblea riprenderanno con l’approvazione della nota di aggiornamento al Defr 2019. L’Aula ha approvato, tra gli altri, gli emendamenti presentati a inizio seduta dall’assessore regionale Vittorio Bugli, che prevedono misure e interventi su più fronti, tra cui interventi per soggetti a rischio di esclusione nei Comuni, con 1 milione di euro, mentre per far fronte ai problemi del porto di Viareggio si prevede 600 mila euro nel 2019 (spese correnti), 1 milione e 300 mila euro nel 2020 e altrettante nel 2021. Altri 500 mila euro, per un totale di un milione, per migliorare la sicurezza a bordo dei mezzi di trasporto pubblico locale.

Sul collegato alla legge di stabilità, sono previsti fondi per il Comune di Calci, colpito dall’incendio del settembre scorso, per lo smaltimento dei rifiuti e per la viabilità. Per il sostegno alla promozione turistica dell’Amiata, è previsto un contributo straordinario fino a 500 mila euro all’Unione dei Comuni Amiata Val d’Orcia e all’Unione dei Comuni montani dell’Amiata Grossetana, per interventi per il miglioramento
dell’attrattiva turistica. Viene inoltre costituito un fondo di garanzia di 3 milioni per ciascuno degli anni 2019-21 per favorire l’accesso al credito da parte delle micro, piccole e medie imprese impegnate a realizzare investimenti produttivi su ricerca, sviluppo e innovazione, e per il consolidamento di imprese.

amiata, calci, consiglio regionale, Finanziaria 2019, viareggio


Ernesto Giusti


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741