Gli omicidi dei terroristi rossi

Monteroni d’Arbia – Ricordati i due carabinieri uccisi dai terroristi di Prima Linea

di Paolo Padoin - - Cronaca

MONTERONI D’ARBIA (SIENA) – Una stele realizzata su una lastra di acciaio satinato su un basamento di travertino realizzata dall’artista senese Lido Corbelli. Così il comando provinciale dei Carabinieri di Siena e il Comune di Monteroni d’Arbia hanno voluto ricordare, nel 37/mo anniversario dalla morte, i carabinieri Giuseppe Savastano e Euro Tarsilli uccisi dai terroristi di Prima linea il 21 gennaio 1982 sulla Cassia. I due militari furono uccisi in località Fede, durante un normale servizio perlustrativo. Dopo una rapina a mano armata in una banca alla periferia di Siena, sette terroristi salirono su un autobus di linea che fu fermato dai due carabinieri e dal maresciallo capo Augusto Barna. Mentre il maresciallo fece scendere dall’autobus due passeggeri, un altro sparò ai tre militari. I due militari furono uccisi, mentre il maresciallo Barna, seppure ferito in più parti del corpo, rispose al fuoco uccidendo un terrorista e ferendone un altro. I terroristi furono poi arrestati e condannati.

Tag:, ,

Paolo Padoin

Paolo Padoin

già Prefetto di Firenze
Mail
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: