Skip to main content

Padova: Di Maio attacca Cantone, il codice degli appalti blocca i cantieri

PADOVA – «Noi dobbiamo ridurre i tempi delle infrastrutture smantellando un codice degli appalti che non è un codice anticorruzione, è un codice degli appalti che sta bloccando gli investimenti». Lo ha detto il vice premier e ministro dello sviluppo Luigi Di Maio, che ha attaccato implicitamente Cantone, presidente Anac, l’uomo della provvidenza insediato da Renzi, senza molti risuktati. «Questi – ha aggiunto – sono giorni fondamentali perché stiamo lavorando ad un decreto legge che sblocchi il prima possibile i cantieri che rallentano sempre di più per la burocrazia che c”è nel Paese. La risposta – ha proseguito – è investimenti. Nei prossimi giorni deve finire l’epoca della valutazione costi-benefici, dopodichè si parte con le infrastrutture che si devono fare. I cantieri non li abbiamo chiusi noi, i cantieri non sono bloccati, il problema è che non si chiudono in tempi certi hanno bisogno di anni e anni per la consegna, e noi dobbiamo ridurre questi tempi».

apopalti, blocco, Cantone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741