Da fonti parigine

Tav: Francia ha versato 400 milioni. 55 per il 2019

di Ernesto Giusti - - Cronaca, Economia, Top News

ROMA – La notizia è che, sulla Tav, Parigi spende. La Francia ha versato dall’inizio dei lavori circa 400 milioni di euro. Lo riferiscono fonti francesi, aggiungendo che per il 2019 sono oggi disponibili 55 milioni di euro per la parte francese, in attesa di eventuali aggiunte che sarebbero necessarie in funzione del lancio effettivo dei bandi. Il finanziamento della parte francese alla sezione transfrontaliera si svolge in modo trasparente con una perfetta informazione di tutte le parti: è garantito ogni anno tramite convenzioni di finanziamento tra lo Stato francese e Telt.

In merito alla programmazione del finanziamento, le stesse fonti dichiarano che «a differenza del sistema italiano di finanziamento pluriennale, le leggi di bilancio dello Stato francese, compreso quello delle infrastrutture, sono previste e votate ogni anno. Tale annualità non impedisce la messa a disposizione dei fondi da parte della Francia a Telt. Nell’ambito delle infrastrutture – aggiungono sempre le fonti francesi – Parigi ha comunque deciso di dare una visibilità pluriennale, facendo votare per la prima volta nel 2019 una legge programmatica delle infrastrutture: la realizzazione della Lione-Torino e delle sue tratte di accesso è ben presente nel
progetto di legge presentato al Parlamento.

Tag:, ,

Ernesto Giusti

Ernesto Giusti

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.