Pistoia: ubriaca a scuola, bullizzata dai compagni. Preside: provvedimenti per 10 ragazzi

PISTOIA – Sarebbero una decina i ragazzi del liceo artistico di Pistoia che ieri, 29 marzo, invece di soccorrerla, hanno bullizzato una loro compagna ubriaca. Lo ha detto la preside Elisabetta Pastacaldi, annunciando provvedimenti severi. La ragazzina, 15 anni, secondo quanto raccontato dalla preside, aveva portato alcune bottiglie di alcolici e superalcolici e ha bevuto fino a sentirsi male. In giardino i compagni le hanno dipinto la faccia, tirato acqua e presa a calci e l’hanno legata con lo scotch anche sulla bocca.

Dopo aver bevuto sia nel locale dov’era in corso l’assemblea degli studenti, sia nei bagni, secondo quanto spiegato dalla preside Pastacaldi, la 15enne si è spostata in giardino stendendosi sull’erba ed è qui che i compagni l’hanno presa di mira. Ancora la preside:«Lo scotch dalla bocca glielo hanno tolto loro per farla vomitare e poi lo hanno rimesso. Ho voluto incontrare io la stampa, affinché non vengano diffuse informazioni inesatte o peggio ancora infondate».

Bullizzata a scuola, preside, provvedimenti per 10 studenti


Gilda Giusti

Redazione Firenze Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080