Le interviste dopo Fiorentina-Torino

Pioli: «Meritavamo di vincere». E non se la prende con l’arbitro

di Ernesto Giusti - - Cronaca, Sport

Stefano Pioli

FIRENZE – Pioli non si scompone troppo per il quattordicesimo pareggio, un record da piangere. E se la cava con la solita frase di circostanza: «Alla fine i grandi numeri non mentono mai. Troppi pareggi nel nostro campionato per sperare in una classifica migliore. Oggi la squadra ha fatto bene, e meritavamo di vincere per quello messo in campo. Ha lottato contro una squadra difficile. Abbiamo creato più occasioni del Torino. Purtroppo ci manca concretezza».

PIOLI – L’uno a uno allontana sempre più i viola dalla lotta per un posto in Europa League. Ancora Pioli: «Abbiamo preso gol perché ci siamo fermati a protestare per un fallo di mano dubbio. Quest’anno ci sta mancando la maturità di reagire. Ho avuto risposte dopo la prestazione di Cagliari». Una Fiorentina che ancor più da adesso in poi penserà a recuperare il 3-3 dell’andata nella semifinale
di ritorno della Coppa Italia contro l’Atalanta anche se  l’allenatore dei viola pensa sempre al campionato: «L’obiettivo del 25 aprile c’è: non capita sempre a una squadra come la Fiorentina di giocare una semifinale di Coppa Italia. Abbiamo delle possibilità e sono convinto che ci presenteremo bene. Una squadra giovane come la mia non può fermarsi. Già dalla prossima contro una squadra ferita
abbiamo la possibilità di fare bene. Il decimo posto in classifica lo sapevamo dall’inizio che ci giocavamo queste posizioni con Samp, Torino e Atalanta. Nove partite sono tante ma dobbiamo ritrovare entusiasmo». Infine, Pioli non ha voluto commentare le decisioni dell’arbitro Pasqua, che prima del gol di Baselli i viola hanno reclamato un calcio di rigore per un fallo di mano di Djidji: «Con Pasqua ho un ottimo rapporto, lui ci arbitrò con il Benevento. E’ una bella persona in campo, poi l’arbitro può sbagliare. Sul loro pareggio, secondo me c’è un fallo di mano in area granata e secondo l’arbitro il difensore aveva il braccio attaccato al corpo. Ci siamo disuniti in quell’occasione, peccato perché abbiamo preso gol sull’unico tiro in porta».

MAZZARRI – Anche in casa Torino si mastica amaro ma c’è soddisfazione per un punto conquistato a Firenze: «Questo è un campo difficile, qui hanno vinto in pochi e giocare in questo ambiente è difficile. Vorrei vedere rincorrere di più quando si perde palla: abbiamo preso dei contropiedi che dovevamo evitare nel secondo tempo. Un pareggio qui non è da buttare via, ma potevamo fare di più – ha sottolineato il Tecnico Mazzarri -. Contenuti tecnici poveri? La Fiorentina ti viene uomo su uomo, l’arbitro ha lasciato correre spesso. È vero che si poteva fare meglio, ma quando c’è tanto tatticismo e veemenza difensiva da parte delle due squadre, non è facile fare gesti tecnici. Tante squadre giocano così, le giocate sono difficili per tutti. Due punti persi? Non lo so, a livello di prestazione si poteva fare meglio, ma non è scontato vincere qui. Qui può far fatica anche la Juventus».

Tag:, , , , ,

Ernesto Giusti

Ernesto Giusti

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.