Toscana: legge sul taglio dei vitalizi approvata dal Consiglio regionale

Il Consiglio regionale della Toscana

FIRENZE – Il Consiglio regionale della Toscana ha approvato la proposta di legge 372 sul taglio dei vitalizi in attuazione della legge di bilancio e dell”intesa sancita in sede di Conferenza Stato-Regioni il 3 aprile 2019.
Il testo approvato dall”aula prevede una rideterminazione dei vitalizi per coloro che abbiano ricoperto la carica di presidente, di assessore o di consigliere con l”applicazione del metodo contributivo. Illustrando il testo in aula, Giacomo Bugliani (Pd) ha spiegato che la proposta di legge prevede «la rideterminazione della misura dei trattamenti previdenziali e vitalizi in essere fatta sulla base di una contribuzione obbligatoria effettivamente versata dal consigliere o dall’assessore però con clausole di salvaguardia che hanno il compito di evitare riduzioni sproporzionate nella determinazione dell”entità dei vitalizi già acquisiti».
Il testo prevede inoltre, ha spiegato ancora Bugliani, «l’impegno ad abolire il divieto di cumulo dei vitalizi. La Regione Toscana aveva introdotto questa disciplina all’inizio di questa legislatura e ora si vede costretta ad abolire il divieto di cumulo che aveva introdotto. In questo caso il vitalizio
riprende a sussistere anche per coloro che un cumulo con quello predisposto a livello parlamentare, ma in questo caso con il metodo contributivo secco e senza efficacia retroattiva».
La proposta di legge spiega che le minori spese derivanti della rideterminazione dei vitalizi regionali sono state stimate in 64mila euro per l’anno 2019 ed euro 110mila per gli anni 2020
e 2021. Infine le maggiori spese derivanti dal divieto di cumulo dei vitalizi sono stimate in 484mila euro per l’anno 2019, in euro 848mila euro per l’ano 2020 e 867mila euro l’anno 2021. La legge fissa al primo giugno 2019 la decorrenza del nuovo regime.
Il testo, infine, è completato da tre tabelle relative alla base imponibile contributiva, al montante individuale e al coefficiente di trasformazione, e alle clausole di salvaguardia.

Consiglo regionale, taglio, Toscana, vitalizi


Paolo Padoin

Già Prefetto di Firenze Mail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080