Ma Piombino passa al centrodestra

Ballottaggi Toscana: a Prato e Livorno vola il Pd, la Lega non sfonda. Biffoni e Salvetti trionfano, tris Pd in provincia di Firenze

di Paolo Padoin - - Cronaca, Politica, Primo piano

FIRENZE – I risultati definitivi dei due principali comuni della rossa Toscana (Prato e Livorno) danno una vittoria schiacciante dei due candidati del Pd che riscuotono rispettivamente Biffoni a Prato il   56,12% e Salvetti a Livorno il 63,60%, distaccando di oltre 10 punti  il candidato della Lega. Salvini e la Meloni si erano spesi molto in questa campagna elettorale per cercare un nuovo successo, per conquistare altri due importanti comuni toscani, dopo Siena e Pisa. Ma Livorno e Prato hanno dato una netta vittoria al Pd, importante soprattutto a Livorno dove il sindaco uscente era Nogarin del M5S, movimento quasi scomparso in Toscana.

Anche in provincia di Firenze tris del Pd. A Borgo San Lorenzo sindaco Paolo Omoboni col 44,22%, a Figline Incisa Valdarno confermata Giulia Mugnai col 51,41%, a Signa conferma per Giampiero Fossi col 65.71%.

Piombino, storica roccaforte della sinistra, è stata conquistata dal centrodestra. Francesco Ferrari, candidato della coalizione di centrodestra, viene eletto con il 64,27 % dei voti, in base ai dati definitivi diffusi dal Viminale attraverso
la piattaforma Eligendo. Si ferma al 35,73% Anna Tempestini, candidatadel centrosinistra.

«Missione compiuta nei capoluoghi al voto in Toscana. Dopo Firenze, con Livorno e Prato, al Partito Democratico
tre città su tre. Ci dimostriamo capaci di arginare la deriva leghista». Lo scrive su twitter Simona Bonafè.

Si possono trarre auspici per le prossime regionali? Troppo presto per dirlo, ma la tendenza, rispetto alle ultime consultazioni, sembra invertita, con il Pd che recupera le posizioni perse.

Tag:, , ,

Paolo Padoin

Paolo Padoin

già Prefetto di Firenze
Mail

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.