Skip to main content
Enrico Rossi appello al Governo

Toscana: Alberti (Lega) attacca Rossi, stanzia milioni per i migranti e non per i toscani poveri

il governatore della Toscana Enrico Rossi
il governatore della Toscana Enrico Rossi

FIRENZE – Governatore della Toscana annuncia uno stanziamento di 4 milioni per l’accoglienza dei migranti. E’ un insulto ai 55mila poveri toscani, ignorati da Rossi”. Lo afferma il consigliere regionale della Lega, Jacopo Alberti. “Nonostante il respingimento del ricorso sul decreto sicurezza da parte della Corte Costituzione, Rossi continua imperterrito a difendere sempre e solo i migranti. Ma dei 55mila toscani che vivono in povertà non gli interessa. Questo finanziamento – dice il consigliere regionale Jacopo Alberti – è un insulto per tutti i toscani che sono in difficoltà economica e vengono ancora una volta ignorati e scavalcati dai migranti. Questi soldi andranno a rifinanziare il business dell’accoglienza tanto caro alla sinistra. Perché coi migranti si fanno affari, con i poveri italiani ci si rimette e basta” “Rossi vuole trasformare la Toscana nel più grande campo profughi d’Italia con i soldi dei toscani. La priorità di Rossi è la ribalta politica nazionale, e la visibilità a ogni attacco a Salvini. Ci opporremo – conclude Alberti – con ogni mezzo a disposizione in consiglio regionale. Quei soldi spettano ai toscani in difficoltà, non ai migranti”.

migranti, Rossi, soldi, toscani


Paolo Padoin

Già Prefetto di FirenzeMail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741