Malta: Muscat annuncia, migranti Alan Kurdi sbarcano, ma vengono trasferiti in Germania e altri Paesi europei

di Paolo Padoin - - Cronaca, Politica

MALTA  – Il Governo consentirà lo sbarco dei 65 migranti dalla nave Alan Kurdi. Tutti verranno immediatamente trasferiti in altri paesi dell’Unione Europea. Lo scrive su Twitter ilpremier maltese Joseph Muscat. «Dopo colloqui con la Commissione Europea e con il governo tedesco, ilgoverno di Malta trasferirà i 65 migranti soccorsi a bordo della Alan Kurdi su mezzi delle forze armate maltesi che entreranno in un porto di Malta. Tutte le persone soccorse a bordo saranno immediatamente trasferite in altri paesi membri dell’Ue. Nessuno dei suddetti migranti rimarrà a Malta visto che questa vicenda non rientra tra le responsabilità delle autorità maltesi. Come segno di riconoscimento per la buona volontà mostrata dal governo maltese -aggiunge Muscat- paesi membri dell’Ue accoglieranno metà dei 58 migranti soccorsi in un’altra operazione dalle forze maltesi».

In questo modo germania e Ue la danno vinta ancora una volta alle prepotenze delle Ong che solcano i mari a caccia di migranti da salvare. Quest’episodio dimostra ancora una volta, se ce ne fosse ancora bisogno,  come effettivamente ci sia non dico una congiura, ma un attegiamento negativo in tema di accoglienza ai migranti da parte della germania e della Ue. Braccia aperte e disponibilità immediata per Malta, inviti ad aprire i porti a Salvini. Non è una situazione che possa essere accettata a lungo.

Tag:, ,

Paolo Padoin

Paolo Padoin

già Prefetto di Firenze
Mail
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: