Gare iridate a Lonato sul Garda

Mondiali di tiro a volo: oro nel misto per gli azzurri Rossetti (di Ponte Buggianese) e Bacosi

di Gilda Giusti - - Cronaca, Eventi, Sport

Gabriele Rossetti, medaglia d’oro in coppia con Diana Bacosi

LONATO DEL GARDA (BRESCIA) – Diana Bacosi e Gabriele Rossetti si sono laureati oggi campioni del mondo nel mixed team di skeet di tiro a volo. I due atleti azzurri, gia’ campioni olimpici a Rio 2016, sono saliti sul tetto del mondo regolando la coppia statunitense formata dalla tre volte campionessa olimpica Kimberly Rhode e dal giovane Christian Elliot, battuti con lo score di 38/40 a 36/40 nel medal match piu’ importante della competizione. Bacosi, tiratrice dell’Esercito Italiano, umbra di nascita e
tosco-laziale di adozione, e’ tornata una settimana fa dai Giochi Europei di Misk con l’oro individuale e l’argento nel mixed, in
coppia con Riccardo Filippelli. Nella finale non ha sbagliato nulla, chiudendo con un perfetto 20/20. Rossetti, poliziotto di
Ponte Buggianese, che in Bielorussia si era messo al collo il bronzo individuale e l’oro nella gara mista con Chiara Cainero,
dopo un momento di esitazione iniziale, che gli e’ costato una bicicletta nella prima doppia invertita (cosi’ e’ detto il doppio
zero in gergo tiravolistico, ndr.), ha ripreso il controllo e ha chiuso con lo score di 18/20, esattamente come la super
campionessa statunitense e il suo compagno di squadra.

Insomma, una coppia magica che si è ritrovata per conquistare il titolo di campioni del mondo 2019, godendo del supporto del
pubblico casalingo, che non ha smesso si sostenerli nella corsa verso la vetta iridata. «Una bella finale, sofferta, con avversari
immensi. Pero’ noi siamo forti e abbiamo carattere», ha dichiarato  la Bacosi, al termine della gara. Rossettii, poi, ha precisato:
«Direi non solo forti ma i piu’ forti al mondo. Per me è stato un grande piacere sparare contro gli Usa in finale perchè, come ho
sempre detto, se devo vincere voglio farlo contro i migliori e con la Rhode in pedana, non ci sono dubbi sulla qualita’ degli
avversari. Siamo una squadra veramente forte. Due ori olimpici che sparano insieme è una cosa unica, magica». Fuori dai giochi per le medaglie per poco la coppia composta da Chiara Cainero (Carabinieri) e Riccardo Filippelli (Esercito), sesti con 142/150 e due piattelli in meno di quelli necessari per accedere al medal match per il bronzo.

Tag:, , , ,

Gilda Giusti

Gilda Giusti

Redazione Firenze Post
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: