Arezzo: 10 chili di cocaina e hashish nella ruota di scorta. Arrestato sull’A1

I poliziotti con la droga sequestrata

AREZZO – La Polizia Stradale di Arezzo ha arrestato un uomo che, al volante di una Renault Capture, stava trasportando oltre dieci chili di droga, tra cocaina e hashish, per piazzarla nelle località turistiche della Versilia. E’ accaduto sull’A/1, quando l’automobilista, un 45enne di Torre Annunziata (NA), stava transitando nell’Aretino ed è stato notato da una pattuglia di Battifolle. Gli investigatori si sono affiancati alla sua auto e gli hanno intimato l’alt, conducendolo fino all’area di servizio di Badia al Pino, al fine di controllarlo. Sul posto è giunto un altro equipaggio e l’uomo ha iniziato a tradire nervosismo, soprattutto quando i poliziotti hanno notato che la ruota di scorta non era al suo posto e, fatta cadere in terra, non rimbalzava. Era rigida.

A quel punto l’automobilista è stato condotto in caserma e la sua auto rivoltata come un calzino, tant’è che dal pneumatico della ruota di scorta sono spuntati una busta contenente polvere bianca e contrassegnata dal numero 100, oltre a 10 panetti arrotolati con lo scotch. Erano oltre un etto di cocaina pura e circa 10 chili di hashish che, smerciati sul mercato nero, avrebbero potuto fruttare al malvivente più di centomila euro. I poliziotti lo hanno arrestato per detenzione e trasporto di sostanze stupefacenti, poste sotto sequestro insieme alla Renault.

 

arresto, cocaina, hashish, polizia stradale, Ruota di scorta


Gilda Giusti

Redazione Firenze Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080