Skip to main content

Usa, muro col Messico: la Corte Suprema approva la decisione di Trump

NEW YORK – La Corte Suprema regala un’importante vittoria a Donald Trump. Il presidente può usare i fondi del Pentagono, circa 2,5 miliardi di dollari, per la costruzione di circa 160,9 chilometri di muro al confine con il Messico mentre la battaglia aperta nei vari tribunali americani continua. Contrari al via libera i quattro giudici liberal.

I saggi hanno ribaltato la decisione della Corte d’Appello del Nono Circuito, che si era schierata con il Sierra Club e una coalizione di comunità al confine nel definire in violazione della legge l’appropriazione di fondi dal Dipartimento della Difesa per la costruzione del muro. Secondo la Corte Suprema il governo ha mostrato sufficienti prove sul fatto che non ci sono le basi per bloccare il trasferimento di fondi.

Trump non nasconde la sua soddisfazione per la decisione. “Wow! Una grande vittoria sul muro e per la sicurezza al confine” twitta pochi minuti dopo la decisione. Sconfitti i democratici.

Messico, muro, Trump


Paolo Padoin

Già Prefetto di Firenze Mail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741