Firenze: pusher con 70 grammi di hashish scoperto da Mia. Arrestato

Mia in azione

FIRENZE – Mia, cane antidroga della questura fiorentina,  ancora a segno: durante un controllo scopre oltre 70 grammi di hashish addosso a un pusher. E’ successo ieri, lunedì 9 settembre: le volanti stavano effettuano una serie di controlli nella zona della Stazione di Santa Maria Novella quando hanno fermato, in Largo Alinari, un cittadino senegalese di 29 anni che alla vista degli agenti aveva allungato il passo cercando di allontanarsi.

I poliziotti hanno voluto vederci chiaro ed è intervenuta Mia: in pochi attimi il 29enne è stato scoperto in possesso di 77 grammi di hashish nascosti nel risvolto della biancheria intima. Il giovane, già noto alle forze di polizia, è finito in manette per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. La droga sequestrata, conservata in un unico blocco, era stata incisa su entrambi i lati, pronta verosimilmente per essere smerciata su piazza.

biancheria intima, Firenze, hashish, Mia, questura


Gilda Giusti

Redazione Firenze Post

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080