Renzi telefona a Conte: «Lascio il Pd, ma sosterrò il governo»

Matteo Renzi consola l’abbattuto Nicola Zingaretti dopo la notizia della scissione

ROMA – Lascio il Pd, ma sosterrò il governo. Ecco la sintesi della telefonata che Matteo Renzi ha fatto al premier, Giuseppe Conte, questa sera, lunedì 16 settembre. Fonti vicine a Renzi confermano che l’uscita dal Pd, annunciata per martedì 17 settembre, anche attraverso la trasmissione Rai Porta a Porta, condotta da Bruno Vespa, non avrà ripercussioni sulla tenuta dell’esecutivo. Anche Palazzo Chigi conferma «la chiamata del senatore Renzi al presidente del consiglio», ma non fa trapelare altro.

Bruno Vespa, matteo renzi, Nicola Zingaretti, pd, porta a porta, scissione


Sandro Bennucci

Direttore del Firenze Post
Scrivi al Direttore

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080