Sondaggio Sky Tg24: Lega-Fi-Fdi al 47,2%. M5S-PD e altri al 46,2%. Renzi? Fra il 2% e il 13%

ROMA – Non è certa l’attrazione del nuovo partito di Renzi, Italia viva: gli elettori interpellati dicono che potrebbero votarlo, ma solo il 2%  si dichiara certo. Intanto, se si andasse al voto oggi, 23 settembre, la coalizione di centrodestra (Lega-FI-Fdi) sarebbe in lieve vantaggio (al 47,2%), contro il 46,2% di una coalizione formata da PD-M5S-altre liste di centrosinistra. Lo si rileva dai dati del sondaggio realizzato dall’istituto di ricerca Quorum/YouTrend per Sky TG24 diffuso oggi. Secondo il report, il 6,7% degli elettori si orienterebbe verso un altro partito.

Le percentuali mutano sensibilmente se si considera il partito di appartenenza: sosterrebbero un’alleanza giallo-rossa il 94,8% degli elettori del Pd e il 91,7% degli elettori M5S. Sosterrebbero una coalizione di centrodestra il 94,7% degli elettori della Lega e l’87,9% degli elettori delle altre forze di centrodestra (FI/Fdi e Cambiamo – Giovanni Toti). Il bacino potenziale di elettori di Italia Viva, il nuovo movimento di Matteo Renzi, sarebbe pari al 13%. Ma, come detto, alla domanda se voterebbe per la nuova formazione politica, risponde sicuramente sì il 2% degli intervistati, mentre l’11% che probabilmente potrebbe votarlo.

centrodestra, centrosinistra, indecisi, renzi, sondaggio elettorale


Ernesto Giusti


Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080