Migranti: Alarm Phone, 200 salvati nel mediterraneo, debbono essere portati in Europa, ossia in Italia

ROMA – La Ong Alarm Phone, quella che solca i cieli con l’aereo, e non i mari con le navi. alla caccia di migranti in presunta difficoltà da far recuperare dalle altre Ong che battono a tappeto il Mediterraneo per portarli tutti in Italia, lancia l’ennesimo allarme, tenendo fede al suo n ome. Se no che Alarm sarebbe.

«Tra ieri sera e questa mattina, circa 200 persone in difficolta’ sono state soccorse e sono ora sulla nave di rifornimento battente bandiera italiana Asso30 in acque internazionali. Le autorita’ italiane sono informate. Le persone sono fuggite dalla Libia e non possono tornarvi. Devono essere portati in Europa». Naturalmente la decisione spetta alla Ong, non alle Autorità che gestiscono quel tratto di mare.  Una violazione completa del diritto. A segnalare il soccorso di una barca carica di migranti in difficolta’ nel Mediterraneo, come detto,  l’organizzazione Alarm Phone.

Italia, migranti, ong


Paolo Padoin

già Prefetto di Firenze
Mail

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080