La senatrice ringrazia i proponenti

Liliana Segre: mia candidatura al Quirinale improponibile. La nota ufficiale

 MILANO – La senatrice Liliana Segre si dimostra molto più obiettiva e concreta di quanti avevano lanciato la sua candidatura a Capo dello Stato, sull’onda della campagna di solidarietà per i 200 insulti al giorno sui social, ancora da dimostrare. E sente il bisogno di smentire,addirittura con una nota ufficiale, questa possibilità, in barba alle affermazioni entusiastiche della Lucia Annunziata, dello stesso Zingaretti e di buona parte della sinistra.

La senatrice infatti ha affermato: «Ringrazio le persone che hanno proposto la mia candidatura al Quirinale ma, ovviamente, per motivi sia anagrafici che di competenza specifica tale candidatura va considerata improponibile. C’e’ un presidente in carica che sta svolgendo il suo compito di garanzia costituzionale con rigore ed efficacia e che gode
di grande popolarita’ e prestigio in Italia e all’estero». Lo afferma in una nota la senatrice a vita Liliana Segre.

Presidenza, repubblica, Segre


Paolo Padoin

già Prefetto di Firenze
Mail

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080