Skip to main content

Arno: allagamenti a Incisa e Figline. Paura per l’onda di piena a Lastra a Signa

Fiume Arno al secondo livello di guardia al ponte Santa Trinita17 novembre 2019 Firenze
ANSA/CLAUDIO GIOVANNINI

FIRENZE – Batticuore per l’Arno, l’onda di piena sta passando a Firenze. Problemi su alcune strade di Figline e Incisa Valdarno. Al momento è chiusa per una frana la strada che dalla località L’Entrata porta a Poggio alla Croce; piccola frana anche a Gaville, dove però è già in corso un intervento di rimozione dei detriti e quindi la viabilità è comunque garantita. Chiusi anche il sottopasso che da piazza della Libertà porta a piazza Caduti di Pian d’Albero, mentre è in corso la valutazione per la chiusura del sottopasso di via Fratelli Cervi, sempre a Figline. In alcune zone della città, come in via Arno a Figline, il livello dell’Arno (criticità 2 con piena massima prevista per le ore 11 di stamani) non permette al sistema fognario di ricevere correttamente le acque e si sono registrati allagamenti. Il sistema di Protezione Civile è operativo dalla giornata di ieri e in queste ore sta
contattando chi abita in zone in cui si sono registrati simili problemi di allegamento.

Lastra a Signa – Paura per la piena dell’Arno a Lastra a Signa. Per le abitazioni in riva dell’Arno, il Comune ha avvisato la popolazione che, causa del picco del livello del fiume previsto tra le 12 e le 15, è consigliato non sostare ai piani terra, seminterrati e cantine. Numerosi gli allagamenti che si registrano nel territorio comunale con chiusure di strade e sottopassi.

arno, Figline, Incisa Val d'Arno, Lastra a Signa, onda di piena


Gilda Giusti

Redazione Firenze Post

Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741