Skip to main content

Autostrade: sciopero personale del 24 e 25 novembre confermato dai sindacati

ROMA – Confermato domenica 24 e lunedì 25 novembre lo sciopero nazionale del personale delle autostrade. Lo comunicano Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti, Sla Cisal e Ugl viabilità e logistica, al termine dell’attivo unitario dei quadri e delegati del settore, sottolineando che: serve definire con urgenza, nell’ambito del rinnovo del contratto nazionale, una clausola sociale e contrattuale che garantisca la continuità occupazionale, l’applicazione del Ccnl di settore e il mantenimento di tutti i trattamenti economico e normativi di ogni singolo lavoratore.
«Alla base del nuovo sciopero – spiegano le organizzazioni sindacali – c’è il rinnovo del Ccnl, scaduto da 11 mesi e bloccato da Fise Acap che, nonostante anche il ministero delle Infrastrutture e dei trasporti si sia espresso favorevolmente sulla clausola sociale e contrattuale nei bandi di gara per le nuove concessioni, continua a non voler inserire nel Ccnl la clausola, a garanzia dei diritti dei lavoratori, in caso di scadenza o decadenza della concessione.
Un atteggiamento di indisponibilità, nonostante le aziende del settore continuino a macinare utili come, per esempio, il gruppo che fa riferimento alla famiglia Gavio, principale responsabile della rottura delle trattative per il rinnovo del Ccnl. Evidentemente le nuove direttive dell’Autorità di Regolazione dei Trasporti, in materia di politiche tariffarie, inducono le aziende concessionarie, impropriamente e strumentalmente, a voler scaricarne le conseguenze
sul costo del lavoro».

24 e 25 novembre, autostrade, sciopero


Paolo Padoin

Già Prefetto di FirenzeMail

Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741