Skip to main content

Regione Toscana: propone assicurazione per le zone ad elevato rischio idraulico

FIRENZE – Una forma di assicurazione sostenuta dalla Regione per le aree ad elevato rischio idraulico. La propone il presidente Enrico Rossi, oggi in Maremma nei luoghi colpiti dall’ondata di maltempo della scorsa settimana. “Ascoltando le richieste delle persone e delle istituzioni che ho incontrato oggi – ha detto il presidente – ho capito che qui è forte la necessità di tutelare le aree agricole di fronte ad eventi come quello di domenica scorsa. Dato che non è possibile pensare di impedire alle acque di fiumi e torrenti di confluire nelle loro naturali aree di regimazione, potremmo pensare ad una forma di assicurazione per le aree ad elevato rischio idraulico, una polizza per aiutare chi ha avuto danni a causa delle esondazioni e che sarebbe sostenuta anche dalla Regione”.

“Porterò questa proposta davanti alle associazioni di categoria – ha aggiunto – anche perché sappiamo che i contributi statali sono difficili da ottenere ed anche quando arrivano lo fanno dopo molto tempo. La proposta di una forma assicurativa specifica è invece realizzabile in tempi brevi, visto che già abbiamo mappe che documentano quali sono le aree più a rischio”.

assicurazione, regione, rischio idraulico


Paolo Padoin

Già Prefetto di FirenzeMail

Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741