Skip to main content

Conte alla Camera: nessuno ha firmato il Mes. Opposizioni, Gualtieri o Conte, uno dei due mente

ROMA – «Mi sembra quasi superfluo – ha detto in un altro passaggio – confermare a quest’Aula un fatto di tutta evidenza, ossia che né da parte mia né da parte di alcun membro del mio Governo si è proceduto alla firma di un trattato ancora incompleto: nessun trattato è stato infatti ancora sottoposto alla firma dei Paesi europei. Mi sono sorpreso, se posso dirlo, non della condotta del senatore Salvini, la cui disinvoltura a restituire la verità e la cui resistenza a studiare i dossier mi sono ben note, quanto del comportamento della deputata Meloni nel diffondere notizie allarmistiche, palesemente false sul Mes».

«Sul Mes o ha mentito Gualtieri, o ha mentito Conte o non ha capito Di Maio. Se qualcuno ha mentito credo sia stato Conte perchè Gualtieri non c’era». Lo afferma il leader della Lega, Matteo Salvini, parlando con i giornalisti al Senato prima del dibattito nell’aula di Palazzo Madama, sull’informativa del premier Giuseppe Conte sul Mes.

Reagisce cos’ Giorgia Meloni: «Non mi stupisce la disonesta’ intellettuale di non rivolgersi alla persona seduta alla sua sinistra: Luigi Di Maio che su questo tema ha detto piu’ o meno le cose che stiamo dicendo noi. Mi sarei divertita ad ascoltarla mentre ci legge 44minuti di resoconti parlamentari per smentire il suo governo. Questo e’ quello che ha fatto. Perche’ il suo ministro dell’Economia la settimana scorsa ha detto che il trattato non e’ emendabile? O il trattato e’ emendabile o lo avete sottoscritto. Le due cose non stanno insieme, la cosa intollerabile e’ che lei viene qui e ci fa la lezione sul rispetto delle istituzioni, la coerenza ma poi lei ci riempie di menzogne insieme a tutto il governo – ha aggiunto – e le persone che mentono sono distanti dai precetti della nostra Costituzione che ci richiamano alla svolgimento della funzione della pubblica con onore, qualcosa di cui difettate».

Conte poi sta riferendo in senato sullo stesso argomento.

camera, Conte, mes, opposizioni


Paolo Padoin

Già Prefetto di Firenze Mail

Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741