Pistoia: incendio distrugge capannone di filatura a Larciano. Due intossicati

L’incendio della filatura di Larciano

LARCIANO (PISTOIA) – E’ stato distrutto da un incendio il capannone industriale adibito a filatura nel comune di Larciano (Pistoia). Il rogo è scoppiato nella serata di ieri, sabato 14 dicembre, intorno alle 19 nella ditta Delta in località Castelmartini, in via Francesca. A seguito dell’incendio buona parte della copertura è crollata. L’incendio, dopo molte ore, stamani à stato circoscritto dai vigili del fuoco,
intervenuti con il personale e i mezzi dei comandi di Pistoia, Lucca, Prato e Firenze. Continua il presidio dei pompieri per le operazioni
di bonifica. Le cause del rogo sono in corso di accertamento da parte delle forze dell’ordine.

Tutti i residenti di Castelmartini nelle vie Martiri del Padule, Gioberti, Francesca, Puntoni e Monsummanese per un raggio di 1 km dal
luogo dell’incendio sono stati invitati dal Comune a tenere porte e finestre chiuse fino alla giornata di oggi. Sul posto anche il 118, che ha inviato anche un’automedica e due ambulanze della Croce Verde di Lamporecchio per assistere due persone rimaste lievemente intossicate dal fumo che si erano avvicinate ieri sera per curiosità per assistere all’incendio.

118, Ditta di filatura, due intossicati, Larciano, Vigili del Fuoco


Ernesto Giusti


Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080