Skip to main content

Fisco: scambio informazioni con la Svizzera, arrivano i nomi degli evasori

ROMA – I nomi di 200.000 evasori italiani sarebbero in arrivo dalla Svizzera, grazie al nuovo meccanismo di scambio di informazioni fiscali e finanziarie tra l’ Italia e lo Stato elvetico. Si tratterebbe di contribuenti che avevano deciso di non sfruttare l’ importante finestra rappresentata dalle ripetute misure di voluntary disclosure introdotte negli ultimi anni per regolarizzare i patrimoni illecitamente detenuti all’ estero.

I contribuenti italiani (che, in base ad una recente indagine della Commissione Ue, si stima detengano in paesi offshore ancora 142 miliardi di euro) devono prendere perciò atto di questa situazione e procedere quanto prima alla regolarizzazione spontanea della loro posizione per godere delle misure premiali previste in favore di  coloro che risultino destinatari di sanzioni amministrative o penali.

evasori, Fisco, Svizzera

Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741