Messaggio al sovrintendente

Coronavirus, Teatro del Maggio: in quarantena il maestro Myung-Whun Chung. Il 7 marzo dirigerà Gatti

di Gilda Giusti - - Cronaca, Cultura, Musica, Primo piano, Spettacolo, Top News

Il direttore d’orchestra Myung Wung Chung

FIRENZE – Il timore del contagio per coronavirus incide anche sul Teatro del Maggio Fiorentino, che annuncia un cambiamento per il concerto sinfonico del prossimo 7 marzo. Sarà diretto da Daniele Gatti, invece che da Myung-Whun Chung. Motivi di prudenza e responsabilità avrebbero imposto al maestro sudcoreano Chung di osservare un periodo di isolamento dopo una permanenza a Tokyo dove ha trascorso del tempo per tre recite di Carmen in forma di concerto con la Tokyo Philharmonic Orchestra. Alla partenza dalla capitale giapponese, al maestro Chung è stato suggerito di osservare scrupolosamente un periodo di quarantena, in quanto il Giappone e Tokyo in particolare, è uno dei Paesi a rischio contagio.

Il maestro e la moglie stanno bene, ma si sentono in dovere di osservare i 14 giorni richiesti dalla comunità internazionale della salute per evitare il rischio di diffusione del virus; l’isolamento del maestro Chung e della moglie è dunque iniziato lo scorso 25 febbraio, il che comporta per lui l’impossibilità di raggiungere Firenze in tempo per le prove previste e per il concerto stesso. Il Teatro fiorentino, con una nota, ringrazia il maestro Daniele Gatti per aver accolto l’invito a salire sul podio dell’Orchestra del Maggio e per aver conservato il programma prestabilito. Daniele Gatti torna al Maggio dopo il concerto dello scorso 25 gennaio, quando aveva diretto sempre di Mahler la sinfonia n.6 in la minore Tragica.

Per fortuna Myung-Whun Chung è atteso prossimamente per inaugurare il ciclo sinfonico di concerti dell’83esimo Festival del Maggio, sabato 29 aprile, sempre nel segno di Mahler con la sinfonia n.3 in re minore per contralto, coro femminile, coro di bambini e orchestra.

Myung-Whun Chung, ha trasmesso un messaggio al sovrintendente del Maggio Alexander Pereira: «Il 25 febbraio, mia moglie ed io siamo tornati dal Giappone, uno dei Paesi più fortemente colpiti dal coronavirus; dalle persone che tornano da lì, è fortemente raccomandato un isolamento di 14 giorni. Le date di Firenze sono proprio nel mezzo di questo periodo e quindi attenderò tranquillamente il termine del periodo di osservazione. I miei migliori auguri per il Teatro». Il Maggio ha risposto trasmettendo a Muyng-Whun Chung l’affetto del teatro e del pubblico, attendendolo per l’importante appuntamento di aprile.

Invariato il programma per sabato 7 marzo alle 20, che prevede la Sinfonia n. 9 in re maggiore di Gustav Mahler.

Dettagli sul sito del Maggio

Tag:, , , ,

Gilda Giusti

Gilda Giusti

Redazione Firenze Post
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: