Petrolio: il prezzo risale a 14 dollari al barile

SINGAPORE – Il prezzo del petrolio statunitense risale stamani, dopo un inizio settimana turbolento che lo ha visto scendere per la prima volta sotto lo zero a causa del crollo della domanda innescato dal coronavirus.
Il West Texas Intermediate (Wti) per la consegna a giugno è aumentato sui mercati asiatici del 18,93% a 13,76 dollari al barile, dopo aver chiuso ieri sera a Wall Street a 11,57.

petrolio, prezzo, risale

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080