Skip to main content

Firenze Fiera vince la gara per ospitare il Congresso mondiale dell’Aeronautica. Battuta Sidney

FIRENZE – In altri tempi sarebbe stata una notizia importante ma non da primo piano. Oggi, invece, rappresenta un successo straordinario, visti i tempi. E’ un segnale di speranza per tutta la città il fatto che Firenze Fiera abbia vinto la gara internazionale e acquisisce il 34° Congresso ICAS (International Council of the Aeronautical Sciences), in programma al Palazzo dei Congressi e al Palazzo degli Affari dal 9 al 13 settembre 2024, per cui sono attesi circa 1.000 delegati provenienti da tutto il mondo. La candidatura è stata vinta grazie a un lavoro di squadra fra Associazione Italiana di Aeronautica e Astronautica (AIDAA), AIM Group International, Firenze Convention Bureau (divisione MICE del Destination Florence CVB), Firenze Fiera, istituzioni locali, università, enti di ricerca e importanti aziende di settore.

Firenze è riuscita a prevalere su un forte competitor del calibro di Sidney, grazie alla reputazione della società scientifica italiana e dell’intera community nazionale, alla qualità delle visite tecniche proposte, al sostegno coeso della città, delle istituzioni e della industry, alla sostenibilità economica del progetto e a un efficace dossier di candidatura che ha incluso un video emozionale nella fase di finale della gara, proseguita regolarmente nonostante il lockdown.

«ICAS è il più importante convegno di Aeronautica al mondo. Firenze 2024 sarà una occasione unica per tutta l’Aeronautica Italiana (industria, università, centri di ricerca, distretti) per mostrare ai più importanti attori del pianeta i prodotti realizzati e le ricerche sviluppate nel nostro Paese – sottolinea il prof. Erasmo Carrera, Presidente AIDAA -. AIDAA è davvero orgogliosa di essere riuscita a convincere la dirigenza ICAS a scegliere l’Italia e la città di Firenze per ospitare la 34-esima edizione del congresso. Questo è stato possibile solo con un eccezionale sforzo organizzativo che ha portato alla presentazione di una proposta di candidatura impeccabile e completa in ogni sua parte. Abbiamo ora il dovere e la responsabilità, tutti insieme, di onorare questa proposta facendo del nostro meglio nei prossimi quattro anni, affinché ICAS 2024 sia davvero un evento di grandissimo successo per l’Aeronautica Italiana e mondiale».

coingresso internazionale scienzer aeronautiche, Firenze fiera, Icas, Palazzo degli Affari, Sidney


Ernesto Giusti


Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741