Circolare del Ministero

Protocollo scuola: l’allievo torna a casa se ha sintomi. Nessun affidamento forzato alla sanità

di Gilda Giusti - - Cronaca, Economia, Politica, Top News

ROMA – La circolare del Ministero dell’Istruzione, riportata dai social, chiarisce alcune cose sull’avvio del prossimo anno scolastico. In primo luogo che se un allievo, alunno o studente, avrà sintomi, sarà prontamente rimandato a casa. E non affidato al’autorità sanitaria, come qualcuno avrebbe scritto.

Ma ecco il testo della precisazione ministeriale: «Sta purtroppo girando una grave fake news su cosa accade quando si deve gestire un alunno che, all’interno dell’istituto scolastico, mostra sintomi compatibili con l’infezione da Covid-19. Si arriva a sostenere che ai genitori non sarà permesso prelevare i propri figli e che questi saranno affidati all’autorità sanitaria. Niente di più falso, ovviamente. Il Protocollo di sicurezza prevede invece che si debba provvedere quanto prima possibile “al ritorno al proprio domicilio” e ad attivare i necessari protocolli sanitari per la sicurezza di tutti”. Lo scrive il ministero dell’Istruzione sui social.

Tag:, , , , ,

Gilda Giusti

Gilda Giusti

Redazione Firenze Post
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: