Skip to main content

Dalla Chiesa: l’eroe dei carabinieri, ucciso 38 anni fa dalla mafia con la moglie Emanuela

Carlo Alberto Dalla Chiesa e la moglie, Emanuela Setti Carraro

PALERMO – Era il 3 settembre 1982, quando, a Palermo, la mafia assassinò il generale Carlo Alberto Dalla Chiesa, la giovane moglie, Emanuela Setti Carraro e l’agente scelto Domenico Russo della Polizia di Stato. Nella ricorrenza del 38esimo anniversario dell’agguato, nella sede del Comando Legione Carabinieri Sicilia, il comandante generale dell’Arma, generale di corpo d’armata Giovanni Nistri, ha deposto una corona d’alloro al busto dedicato all’eroe. Successivamente, in via Isidoro Carini, luogo dell’eccidio, sono state deposte delle corone, alla presenza del Comandante Generale, del Ministro dell’Interno Luciana Lamorgese e delle più alte cariche civili e militari.

Le autorità hanno poi presenziato, nella Cattedrale di Palermo, alla celebrazione eucaristica, officiata dall’arcivescovo, monsignor Corrado Lorefice, al termine della quale, hanno preso la parola il Prefetto di Palermo, Giuseppe Forlani, che ha letto un messaggio del Presidente della Repubblica, il Comandante Generale ed il Ministro dell’Interno. Il generale Nistri ha evidenziato «l’inscindibile legame che unisce la famiglia Dalla Chiesa ai Carabinieri», ricordando anche i caduti in servizio, ineguagliabile patrimonio della memoria. Il comandante generale dei Carabinieri ha ripercorso la carriera militare del generale Dalla Chiesa, rievocando le parole con le quali sosteneva che il miglior modo di combattere la mafia è garantire al cittadino i propri diritti che viceversa diventerebbero solo appannaggio di pochi. Inoltre, Nistri ha sottolineato come Dalla Chiesa rappresenti ancor oggi un punto di riferimento per tutti i Carabinieri d’Italia che affettuosamente in ogni caserma ne espongono un’effige. In via Vittorio Emanuele, è poi avvenuta, alla presenza del Comandante Generale dell’Arma dei Carabinieri e del Sindaco di Palermo, Leoluca Orlando, la deposizione floreale presso la stele dedicata al generale Carlo Alberto Dalla Chiesa da parte dei bambini dei quartieri Cassaro, Ballarò, Danisinni, Capo e Albergheria, connessa alla festa dell’onestà, promossa dall’Associazione Cassaro Alto.


Gilda Giusti

Redazione Firenze Post

Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741