Il cauto ottimismo del governo

Germania tornerà a livelli precrisi solo nel 2022. La previsione del ministro Scholz

EPA/CLEMENS BILAN

BERLINO – In effetti non siamo ancora dove vorremmo essere. Le nostre stime prevedono che all’inizio del 2022 raggiungeremo di nuovo i livelli precrisi. Lo ha detto il ministro delle Finanze tedesco Olaf Scholz, rispondendo ad alcune domande dei parlamentari oggi al Bundestag. Scholz ha sottolineato che la situazione in Germania va vista con cauto ottimismo. Grazie alla proroga della misura della settimana corta “si possono mantenere i posti di lavoro e affrontare gli effetti della crisi” indotta dalla pandemia, ha aggiunto

crisi, germania, previsioni


Paolo Padoin

già Prefetto di Firenze
Mail

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080