Le donne e gli uomini del presidente Giani

Voto in Toscana: gli eletti nei 40 seggi. Ceccarelli probabile presidente del Consiglio regionale

di Sandro Bennucci - - Cronaca, il Blog di Sandro Bennucci, Politica, Primo piano, Top News

Il Consiglio regionale della Toscana

FIRENZE – Leonardo Marras, ex capogruppo uscente del Pd in Consiglio regionale, è il più votato in assoluto, in Toscana: nella circoscrizione di Grosseto ha ottenuto 18.135 preferenze. Seconda la pisana Alessandra Nardini, con 15003. Al terzo posto sempre un dem di lungo corso: l’ex assessore ai trasporti, Vincenzo Ceccarelli di Arezzo, con 14.564 voti. Sia Marras che la Nardini sono accreditati per far parte della squadra di otto assessori con la quale Eugenio Giani comporrà la sua nuova giunta. Mentre per Ceccarelli, politico esperto e figura di prestigio della giunta uscente, viene accreditato come futuro presidente del Consiglio regionale. Quasi certo un posto di assessore per il iombinese Gianni Anselmi, uomo di esperienza che sarà utile al nuovo presidente.

E aspira a un ruolo importante Antonio Mazzeo, sia pure superato dalla Nardini a Pisa. Oltre le 10mila preferenze, nel Pd, anche Federica Fratoni a Pistoia, Ilaria Bugetti a Prato, Simone Bezzini a Siena, Massimiliano Pescini nel collegio Firenze2 ed Enrico Sostegni in quello di Firenze3. A Firenze, l’attivista dei diritti dei disabili, Iacopo Melio, ha fatto meglio della vicesindaca Cristina Gianchi e di Andrea Vannuci, altro uscente della giunta Nardella. A Lucca Mario Puppa non solo ha superato l’altra Dem Valentina Mercanti, ma ha anche vinto il duello con la leghista Elisa Montemagni, risultata comunque la più votata della Lega. Buona la prova, a Firenze di Jacopo Alberti, che torna in Consiglio regionale, dove troverà, sempre n quota leghista, l’ex portiere di Fiorentina, Milan e Naoli, Giovanni Galli, eletto nel listino della Ceccardi. 

Non buonissima, la performance di Italia Viva di Renzi, che ottiene comunque due seggi: uno a Firenze con Stefania Saccardi, assessore regionale alla sanità (e forse non rientrante nel ruolo) e uno a Siena con Stefano Scaramelli. Dentro Fratelli d’Italia, a Firenze, Francesco Torselli ha vinto il suo confronto con Paolo Marcheschi (che per ora è fuori ma potrebbe essere ripescato con le probabilissime dimissioni dell Ceccardi, la quale opterà certamente per il suo ottio seggio al Parlamento Europeo), mentre in Forza Italia Marco Stella l’ha spuntata su Jacopo Cellai. Il M5S, oltre a Irene Galletti in quanto candidata presidente, porterà in Consiglio regionale anche l’ex consigliera di Palazzo Vecchio, Silvia Noferi, che ha superato il consigliere regionale uscente Andrea Quartini.

Infine c’è grande fermento per i ruoli dirigenziali che saranno fondamentali nella giunta Giani: capo di gabinetto potrebbe essere confermato Ledo Gori, uomo di fiducia del governatore uscente, Enrico Rossi, ma un compito di primo piano spetterà anche a Paolo Becattini, riferimento di Giani anche negli ultimi cinque anni in Consiglio regionale. Eppoi è bagarre per gli incarichi di sottogoverno: con dirigenti e funzionari in quota Pd in prima fila, ma molto appetiti anche dai renziani. Il problema per Giani? Far presto.

Ed ecco gli eletti in ogni schieramento

Partito Democratico (22 seggi)

Lucia De Robertis, Voti 7190, Arezzo

Vincenzo Ceccarelli, Voti 14564, Arezzo

Andrea Vannucci, Voti 8011, Firenze 1

Cristina Giachi, Voti 10958, Firenze 1

Iacopo Melio, Voti 11233, Firenze 1

Cristiano Benucci, Voti 6452, Firenze 2

Massimiliano Pescini, Voti 10512, Firenze 2

Enrico Sostegni, Voti 13533, Firenze 3

Monia Monni, Voti 8034, Firenze 4

Leonardo Marras, Voti 18125, Grosseto

Francesco Gazzetti, Voti 6560, Livorno

Gianni Anselmi, Voti 8188, Livorno

Valentina Mercanti, Voti 7475, Lucca

Mario Puppa, Voti 11387, Lucca

Giacomo Bugliani, Voti 11625, Massa Carrara

Antonio Mazzeo, Voti 12211, Pisa

Alessandra Nardini, Voti 15003, Pisa

Marco Niccolai, Voti 7891, Pistoia

Federica Fratoni, Voti 10453, Pistoia

Ilaria Bugetti, Voti 11326, Prato

Anna Paris, Voti 4519, Siena

Simone Bezzini, Voti 13906, Siena

Italia Viva (2 seggi)

Stefania Saccardi, Voti 4604, Firenze 1

Stefano Scaramelli, Voti 4158, Siena

Centrodestra

Susanna Ceccardi, Candidato presidente non eletto

e Giovanni Galli, candidato nel listino

Lega (8 seggi)
Marco Casucci, Voti 5183, Arezzo

Giovanni Galli, Voti 4463, Firenze 1 (Conquista il seggio anche tramite il listino regionale, rimane in sospeso un seggio da assegnare)

Elisa Tozzi, Voti 3505, Firenze 2

Marco Landi, Voti 3356, Livorno

Elisa Montemagni, Voti 10228, Lucca

Elena Meini, Voti 5610, Pisa

Luciana Bartolini, Voti 4374, Pistoia

Fratelli d’Italia (4 seggi)
Gabriele Veneri, Voti 5077, Arezzo

Francesco Torselli, Voti 3618, Firenze 1

Vittorio Fantozzi, Voti 5519, Lucca

Alessandro Capecchi, Voti 5963, Pistoia

Forza Italia (1 seggio)
Marco Stella, Voti 2418, Firenze 1

Movimento 5 Stelle (2 seggi)
Irene Galletti, Candidato presidente non eletto

Silvia Noferi, Voti 1888, Firenze 1

 

 

 

Tag:, , , , , , , ,

Sandro Bennucci

Direttore del Firenze Post
Scrivi al Direttore
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: