La festa per Betori in San Lorenzo

Firenze: I 50 anni di sacerdozio del Cardinal Betori celebrati in San Lorenzo

di Paolo Padoin - - Cronaca, Cultura, Eventi

FIRENZE – Una celebrazione con i tempi del Covid. Un fascicolo di ricordi e testimonianze, un momento di condivisione con il Clero nella Basilica di San Lorenzo (l’adorazione eucaristica, dopo una meditazione sul tema «Sacerdozio ed Eucaristia» guidata da monsignor Erio Castellucci, arcivescovo abate di Modena – Nonantola) ed infine una preghiera per i fedeli da recitare nelle parrocchie durante la messa domenicale. La Diocesi di Firenze si è stetta così intorno al cardinale Giuseppe Betori, per i suoi cinquant’anni di sacerdozio; Betori fu ordinato prete il 26 settembre del 1970, a Foligno, dal vescovo Siro Silvestri.

In una lunga intervista pubblicata su Toscana Oggi il Cardinale afferma: «Essere prete – ha confessato – è stato il mio sogno fin da bambino; fare il parroco mi ha insegnato prima di tutto la centralità delle relazioni personali”. I ricordi del cardinale (non mancano riferimenti ai suoi rapporti con Giovanni Paolo II, Benedetto XVI e Papa Francesco) si intrecciano con le testimonianze dirette di quelli che sono stati i suoi giovani nella parrocchia umbra di Cave o all’istituto San Carlo di Foligno, di chi lo ha avuto come professore amato, rispettato e temuto all’Istituto teologico di Assisi (uno per tutti: l’arcivescovo di Lucca mons. Paolo Giulietti), dei suoi collaboratori alla Cei negli anni passati prima alla guida dell’Ufficio Catechistico Nazionale e poi come Segretario generale della Conferenza Episcopale Italiana; racconti da cui si ricava l’amore per le Scritture, la ricerca della comunione ecclesiale , l’attenzione per la testimonianza cristiana nella Società , la capacità di andare al nocciolo delle questioni».

Il 50° anniversario Betori ha voluto celebrarlo nella Basilica di San Lorenzo, festeggiato dal clero e dai fedeli. Una benedizione e un messaggio di gratitudine è giunto anche da Papa Francesco, insieme agli auguri e alla manifestazione d’affetto dei vescovi toscani.

Tag:, , ,

Paolo Padoin

Paolo Padoin

già Prefetto di Firenze
Mail
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: