Nessuna anticipazione sulla giunta

Giani: come primo atto da presidente renderò obbligatorie mascherine all’aperto

Eugenio Giani

FIRENZE – «Se la decisione non sarà stata presa prima dal governo, sarò io a firmare un’ordinanza per la mascherina obbligatoria all’aperto: la politica della prevenzione è essenziale. E tra le prime ordinanze che farò ce ne sarà una per le scuole, a cui dobbiamo dare direttive precise su sintomi, certificati, rientri. Dalle mail che mi arrivano vedo che c’è forte sensibilità dei cittadini sul tema».

E’ questo il primo atto di governo che annuncia il nuovo presidente della Regione Toscana, Eugenio Giani, che sarà ufficialmente proclamato nella carica a metà della prossima settimana. Giani non esclude di tenere l’interim della sanità quando varerà la nuova Giunta regionale. “È un dato di fatto che alcuni governatori, come De Luca, nel periodo di emergenza sanitaria, che durerà fino al 15 gennaio, si sono tenuti la sanità – ha dichiarato Giani in un’intervista all’edizione toscana della ‘Repubblica’ – Non ho ancora deciso ma è una prassi che alcuni stanno adottando. Sappiamo del resto che nell’emergenza sta ai governatori il potere di emettere le ordinanze”.

Quanto alla curva dei contagi che è tornata a salire, Giani ha detto che è preoccupato «come tutte le persone di buon senso. Una delle prime cose che farò sarà andare a Siena, dove la Regione grazie alla fondazione Scienza e Vita di Landi e Rappuoli sta lavorando sulla ricerca degli anticorpi e di un farmaco che possa intervenire in maniera decisiva contro il Covid. Anche il ministro Speranza ci è andato. Dobbiamo guardare con ottimismo alla scoperta di un vaccino e di una terapia ma ora dobbiamo gestire l’emergenza. E per questo possodire che il dipartimento alla salute sarà rafforzato con nuovo personale».

Giani non fa anticipazioni sulla persona a cui affiderà l’assessorato alla sanità: «Sono molto rispettoso delle istituzioni. Il percorso prevede che io sia in carica da metà settimana. Con la proclamazione sarò responsabile di tutte le attività amministrative della Regione. Da allora decorreranno 10 giorni per riunire il primo Consiglio. Vediamo se sarà possibile il 16 o il 19 la prima seduta. Inquella sede formalizzerò la giunta, come dice la legge. E non voglio anticipare nessuna decisione». Ma chi governa tra il suo insediamento e la nomina degli assessori? «Ci penso io in questo lasso»

giani, Mascherine, sanità


Paolo Padoin

già Prefetto di Firenze
Mail

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080