Disagi per gli autotrasportatori

A12: aumento pedaggio, la Lega interroga la regione Toscana

di Camillo Cipriani - - Cronaca, Economia, Politica

FIRENZE – «Il tratto autostradale dell’A12 fra Rosignano e San Pietro in Palazzi presenta il pedaggio tra i più costosi d’Italia e l’ulteriore recente ritocco di sessanta centesimi da parte di Salt, inerente a soli quattro chilometri, appare
ulteriormente penalizzante per chi è costretto obbligatoriamente ad utilizzare, come gli autotrasportatori, tale percorso». Il consigliere regionale della Lega Marco Landi interviene sull’aumento del costo del casello di Rosignano.
«Oltretutto – prosegue Landi – stiamo attraversando un periodo drammaticamente complesso vista la pandemia ed ogni minimo aggravio di spesa per l’utente deve essere, a nostro avviso, debitamente considerato. Oltre a ciò pensiamo sia, altresì, utile conoscere a che punto si trovi il fondamentale progetto di messa in sicurezza e  doveroso ammodernamento dell’Aurelia e quali siano le risorse che lo Stato intenda investire per la realizzazione dell’opera. Per fare, dunque, piena chiarezza su ambedue le questioni – sottolinea il rappresentante della Lega in Regione – abbiamo quindi predisposto un’interrogazione che chiede anche di verificare la totale legittimità del citato aumento autostradale, invitando la Giunta a fare il possibile affinchè il gestore torni, tempestivamente, sui suoi passi. Riguardo alla tormentata Aurelia – conclude Marco Landi – non è più differibile il creare i giusti presupposti, affinchè l’arteria stradale non sia più teatro, purtroppo, di gravi incidenti, talvolta anche mortali».

Tag:, ,

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: