Agrigento: clandestini tunisini in fuga travolgono e feriscono carabiniere


ANSA/CARMELO IMBESI

AGRIGENTO – Una decina di migranti, durante il trasferimento dalla tensostruttura di Porto Empedocle (Agrigento) verso Trapani, hanno aggredito l’autista del pullman sul quale stavano viaggiando e sono riusciti ad aprire le porte.
Travolto dal gruppo di tunisini un carabiniere che era in servizio di vigilanza e che cercava di bloccare i fuggiaschi.
Il militare, lievemente ferito, è stato portato al pronto soccorso dell’ospedale di Ribera. I dieci tunisini, sbarcati assieme ad altri 72 migranti nella giornata di ieri a Porto Empedocle, sono riusciti a fuggire nelle campagne di Cattolica Eraclea.

Ringraziamo governo giallorosso accogliente, Ong che trasportano migranti in presunto pericolo, che non appena arrivati in Italia compiono atti violenti e illegali.

clandestini, tunisini, violenti


Paolo Padoin

Già Prefetto di Firenze Mail

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080