Le affermazioni del Presidente del Monza

Ribery al Monza, se andremo in A ci penseremo. Lo afferma Galliani

Franck Ribery (Foto Violachannel)

MILANO – «La storia di Ribery nasce da un’amicizia profonda che c’e’ tra Boateng e il giocatore, si figuri se uno scaramantico come me sta pensando alla Serie A. Se A sara’ ci penseremo questa estate a Ribery».

Con queste parole, rilasciate ai microfoni di Teleradiostereo, l’amministratore delegato del Monza, Adriano Galliani, commenta le indiscrezioni riguardanti il possibile arrivo del francese nel club brianzolo, matricola ambiziosa di Serie B che punta apertamente alla A e che ha in rosa giocatori come Boateng e Balotelli per andare subito all’assalto di un altro salto di categoria. «Il nostro progetto prevedeva la promozione dalla C alla B, poi dalla B alla A. In questo momento tecnicamente avendo la miglior differenza reti con le altre seconde siamo secondi e saremmo in Serie A dopo venti giornate, pero’ conta esserci dopo la trentottesima partita – dice Galliani-. Noi speriamo di regalare alla citta’ dove io sono nato e al club di cui sono stato vice presidente e uno dei proprietari dal1975 al 1985 questa gioia di raggiungere la Serie A, cosa mai successa dal 1912, data di nascita del club».

Fiorentina, Monza, Ribery


Paolo Padoin

già Prefetto di Firenze
Mail

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080