Fiesole: 135 chili di hashish e marijuana in casa. Arrestato un 38enne

Un’auto della Guardia di Finanza in un’immagine d’archivio. ANSA/CESARE ABBATE

FIRENZE – L’odore di erba era fortissimo, nell’appartamento di Fiesole. Dove sono stati scoperti 135 chili di droga, hashish e marijuana. A trovare lo stupefacente la guardia di finanza che ha arrestato un italiano 38enne. Nell’abitazione, nel dettaglio, sono stati rinvenuti 106 kg di hashish e 29 kg di marijuana. Sequestrati anche 11mila euro in contanti, secondo i finanzieri presumibile profitto dello spaccio di stupefacenti.

A far scattare il controllo dei della Guardia di Finanza, spiega un comunicato, un sospetto movimento di mezzi e persone nel cortile di un condominio a Fiesole. I militari hanno poi deciso di controllare un’abitazione al pian terreno dello stabile dove avevano visto entrare l’uomo poi arrestato. Quest’ultimo, dopo che i finanzieri avevano bussato più volte alla porta di casa, avrebbe aperto manifestando grande agitazione. Il fortissimo odore di erba proveniente dall’appartamento ha poi fatto scattare la perquisizione: stipati in armadi e cassetti, sono stati così trovati panetti di di hashish e bustoni con la marijuana per circa 135 kg complessivi. Il valore dello stupefacente alla vendita è stato stimato in circa un milione di euro.

135 chili di droga, Fiesole, Guardia di Finanza, hashish, marijuana


Gilda Giusti

Redazione Firenze Post

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080