La corsa in memoria dello storico ct azzurro

Ciclismo, «Alfredo per sempre»: Moschetti vince in volata a Sesto Fiorentino

Matteo Moschetti vince l’Alfredo per sempre a Sesto Fiorentino (Foto da Youtube)

SESTO FIORENTINO (FIRENZE) – In memoria di Martini, nell’ «Alfredo per sempre», Matteo Moschetti, 25 anni, della Trek-Segafredo, ha vinto in volata la prima edizione della gara per professionisti svoltasi tra Firenze e Sesto Fiorentino, appunto per onorare la memoria dello storico ct azzurro che era di Sesto. Seconda posizione per lo spagnolo Mikel Aristi (Euskaltel Euskadi) e terza per Samuele Zambelli, in gara con la Nazionale italiana.

La manifestazione ha preso il via a mezzogiorno da piazzale Michelangelo, poi il percorso si è snodato nella provincia con un tratto finale in circuito a Sesto, da ripetere più volte. Nella prima metà di gara, con quattro salite, il gruppo si è frazionato, ma dopo c’è stato il ricongiungimento. A quattro chilometri dal traguardo una caduta senza conseguenze ha messo fuori gioco, fra gli altri, Mareczko, Battaglin, Fiorelli e Malucelli. Il plotone si è diviso e davanti sono rimasti circa 25 corridori, con Moschetti che li ha regolati allo sprint. La speciale classifica dei Gpm è andata a Christian Scaroni della Gazprom-Rusvelo. Miglior giovane al traguardo Tommaso Nencini che ha concluso ottavo; è il talento di casa dato che vive vicino a Sesto Fiorentino.

Alfredo Martini, Matteo Moschetti, Sesto Fiorentino


Paulo Soares

redazione@firenzepost.it

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080