Ocean Viking si dirige verso Augusta, con 5 naufraghi positivi

SIRACUSA – La tattica di Sos Mediterranéee e della nave Ocean Viking costringerà, con il comportamento tipico di queste organizzazioni, mai sanzionate dalla magistratura, il governo italiano ad accogliere altri 116 migranti, presunti naufraghi e veri clandestini, fra le braccia di Lamorgese e Draghi. 5 sono positivi e potrebbero costituire un serio pericolo sanitario per il nostro paese, già oppresso dalla pandemia. Italiani in zona rossa e clandestini via libera all’ingresso.

Come si vede dall’immagine presa da Vessel Finder, la nave passata davanti al porto di Siracusa, si dirige verso Augusta, in attesa che il governo o la compiacente magistratura autorizzino lo sbarco, Ma non è escluso che il governo, senza annunciarlo per timore delle inevitabili polemiche, abbia dato già l’ok allo sbarco, pena l’accusa di sequestro di persona, anche se i magistrati siciliani lo hanno fatto solo nel caso di Salvini, non in casi analoghi per altri ministri. E l’Italia continua a subire la politica dell’accoglienza dettata dalle Ong.

AGGIORNAMENTO DELLE 9,55 – La nave è diretta al porto di Augusta, in provincia di Siracusa. A renderlo noto è il giornalista di Radio Radicale Sergio Scandura. Ieri l’Ong aveva avanzato per la quinta volta la richiesta di un porto sicuro a fronte di un peggioramento delle condizioni meteo. Non avendo avuto risposta ha deciso autonomamente dove sbarcare i naufraghi. L’anarchia regna sovrana, ma questo è il mondo in cui viviamo.

clandestini, Ocean Viking, sbarco


KULANKA

redazione@firenzepost.it

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080