Il meeting internazionale

Atletica leggera: Golden Gala 2021 a Firenze in giugno. Nel segno di Larissa Iapichino

Larissa Iapichino

FIRENZE – C’è chi lo legge come un omaggio a Firenze e chi lo interpreta come un riconoscimento alla stella nascenmte, la figlia d’arte del salto in lungo: Larissa Iapichino, figlia di Fiona May. In ogni caso, approderà a Firenze, il 4 giugno, la 41/a edizione del Golden Gala Pietro Mennea, meeting internazionale di atletica leggera e tappa del circuito Wanda Diamond League. Del resto, lo aveva annunciato poco tempo fa il presidente della Regione Toscana, Eugenio Giani: voglio il Golden Gala a Firenze. Così sarà.

Ad ospitare la manifestazione l’Asics Firenze Marathon stadium, il cosiddetto Ridolfi, appunto il campo d’allenamento di Larissa. Il Golden Gala dunque lascia quest’anno la sua sede tradizionale, lo stadio Olimpico di Roma, per la concomitanza con i campionati europei di calcio: nella Capitale si giocheranno quattro partite.

Felice della scelta si è detto il presidente della Federazione italiana di atletica leggera, Stefano Mei: «Firenze è una città fondamentale per il nostro movimento e ricondurre al ‘Ridolfi’ un evento di respiro internazionale deve essere considerato un segnale di buon auspicio per tutta l’atletica italiana». Soddisfatto il sindaco, Dario Nardella: «La città – le sue parole – si conferma sede ideale per ospitare eventi sportivi di altissimo livello. É un’opportunità da sfruttare per la ripartenza post Covid: eventi come il Golden Gala potranno avere ricadute positive sull’intero sistema locale».

atletica leggera, eugenio giani, Firenzwe, Golden Gala, Larissa Iapichino


Paulo Soares

redazione@firenzepost.it

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080